martedì 30 settembre 2014

la soddisfazione "dentro"

Mi piace lavorare durante i mercatini, la considero una cosa quasi necessaria come se fosse una firma per quello che sta sul banco. Certo dipende sempre da quello che creiamo ma se è possibile dobbiamo davvero  organizzarci e fare in modo che la gente capisca quello che vogliamo trasmettere e cioè che non si tratta di semplice vendita di oggetti, ma di una vera e propria passione.
Certo non mi posso mettere a saldare o lavorare con l'acido ma martello e pinze e trapanino sono sempre ben visibili sul tavolino.
No, nessun progetto da inventare/ideare al momento, troppe sono le distrazioni per concentrarsi sul pezzo ma qualcosa da assemblare, da martellare, da limare, insomma qualcosa da fare si trova :)
Preparo a casa tutti i componenti che poi verranno assemblati oppure ltaglio  componenti che poi a casa avranno la loro rifinitura.
Poi succede che le distrazioni sono davvero troppe e che la creatura così com'era stata pensata non gira...
Questo è successo con questa collana, amorevolmente riposta nella scatola degli attrezzi alla fine del primo week-end. Pronta per essere abbandonata nella famosa scatola degli orfanelli. Invece per sua fortuna è rimasta nella scatola degli attrezzi fino al venerdì successivo e, finito di preparare per il nuovo week-end l'ho presa tra le mani e in un attimo finita

Finita con la "soddisfazione dentro" che è colei che fa si che il pezzo sia approvato o bocciato dalla sottoscritta.

Creata con un bellissimo bottone "Buttonmad" in ceramica smaltato di verde con motivo a farfalle, aggrappato ad un cerchio di lamina di rame volutamente decentrato.
Cerchio che richiama gli anelli in gradazione saldati (si esatto saldati) tra di loro.

Cipolline di cristallo verde menta e links a bastoncino.

Sul retro del collo un cordino scamosciato verde salvia e la chiusura a bottone, fatta da una perla di rame ripescata chissà dove


Finita e fotografata in fretta e furia sul banchetto prima di terminare l'esposizione.

Dopo mezz'ora era già tra le mani della nuova proprietaria

E colgo l'occasione per anticiparvi che venerdì 10 ottobre sarò all'Hobby Show a Milano presso lo stand della Buttonmad (https://www.facebook.com/pages/Buttonmadit/139027036109561?fref=ts)  con le mie creazioni.
Se sarete da quelle parti mi troverete li, passate per un saluto...

buona settimana
Grazia

venerdì 26 settembre 2014

Piccoli cerchi

Ogni tanto ripesco dalla scatola degli orfanelli qualche pezzo dimenticato, Ogni tanto qualcosa di dimenticato diventa un gioiello semplice, ogni tanto abbiamo davvero bisogno di cose semplici.
Cerchietto in rame martellato e saldato.
Avanzi di catenelle in rame argentato.

Una chiusura commerciale a cerchio....esatto...commerciale... io che adoro le chiusure mi sono dovuta ricredere sulle chiusure dei bracciali. Quelle ad amo sono molto belle ma davvero poco sicure e qualcuno mi ha proprio chiesto la chiusura a moschettone...

In questo caso il moschettone è a cerchio e richiama il cerchio principale

Già adottato ma riproducibile

Buon venerdì
Grazia

martedì 23 settembre 2014

Round ovvero saldando s'impara

In questi ultimi mesi mi sono dedicata moltissimo alla saldatura, anzi ad imparare a saldare. Vi dico la verità: non è stato per niente facile, ci sono stati dei momenti di assoluto sconforto e più volte ho dovuto "piantare li" e dedicarmi ad altro
 I problemi gli stessi di chi comincia a saldare:il saldante che non fonde e brucia i pezzi che si staccano, saldature grossolane...
Internet non mi ha aiutata molto, i tutorial e i video sembrano facili ma tra il dire e il fare c'è di mezzo tutta una serie di accorgimenti che se non vengono messi in pratica il saldare non funziona.
Poi ad un certo punto scatta quel qualcosa che ci fa sorridere: il saldante si è fuso ed il pezzo è pulito ed attaccato bene...tutto qui?
E' fondamentale avere gli attrezzi giusti: il luogo giusto, il mattone giusto, il saldante ma anche disossidante giusto, la giusta torcia, un mix di elementi fondamentali per la riuscita del lavoro. E poi provare e riprovare caparbiamente e all'infinito, annotarsi i passaggi e cercare di capire gli errori....
Si perchè prima dei bezel e dei perni degli orecchini saldati avevo davvero una fissa: creare una foglia con la nervatura centrale saldata.

Eccolo qui un ciondolo di generose proporzioni


Filo di rame da 2 mm modellato, martellato, patinato e ripulito. Adoro le martellature sul filo di rame

E lei la protagonista ovvero una piccola foglia lineare e stilizzata che sembra arrampicarsi sul cerchio attorno a lei

filo di rame argentato per il gancio della catenina e per i piccoli links aggrappati che tengono ben fermi i cerchi

Catenina a pallini argentata per dare al tutto una bella luce

Disponibile on line e tra qualche giorno anche indossata!!!

lunedì 22 settembre 2014

Semplicemente Grazie

...
potrei raccontarvi della Sagra
potrei raccontarvi dei visi, dei sorrisi,
potrei raccontarvi delle migliaia di persone che sono passate in questi quattro giorni
potrei raccontarvi di chi si è portato a casa un pezzettino di MagikeMani
potrei raccontarvi degli apprezzamenti e delle persone che sono rimaste ad ascoltare come nasce un mio gioiello
potrei raccontarvi delle persone che sono passate e ritornate e ritornate ancora il secondo week-end

ma mi limiterò a ringraziare Tutti,
grazie a  tutti voi che avete reso queste giornate davvero speciali
grazie al supporto della mia famiglia
grazie all'amicizia di persone care
semplicemente
Grazie....

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...